Tutti gli articoli di canluinoadmin

Canottieri Luino protagonista a Lavena Ponte Tresa durante “Vivere il Lago”

Il primo week end di autunno è all’insegna della partecipazione e della condivisione per la Canottieri Luino. Appuntamento a  Lavena Ponte Tresa con una serie di eventi dedicati ad ambiente, territorio, sport e socialità. “Vivere il Lago” registra la collaborazione con il Comune di Lavena Ponte Trea, la Pro Loco, l’Unione Pescatori del Ceresio e l’Autorità di bacino Lacuale dei laghi Ceresio, Piano e Ghirla.  Giornata multisport, con basket e canottaggio in prima linea.  Sfida amichevole, in campo remiero, tra la Canottieri Luin o, rappresentata dal vicepresidente Alessandro Del Ferraro, dai consiglieri Grazia Vaglio, Antonio Cutuli e Igor De Bari e dagli allenatori Romeo Rota, Aurora Taietti e Simone Pagliuca, e la Scuola di Canottaggio Caslano e Malcantone (SCCM) del Presidente Carlo Devittori e dell’allenatrice Elisa Pisaneschi. Un momento importante, con alle premiazioni gli applausi di Massimo Mastromarino (sindaco Lavena Ponte Tresa), Valentina Boniotto (assessore Lavena Ponte Tresa) e Fiorenzo Previatello, presidente dell’Unione Pescatori del Ceresio.

Cinquecento metri, match race tra due equipaggi. Questa l’accattivante formula studiata per gli spettatori, in grado così di seguire le gare nella loro interezza. Dopo un sorteggio, è stato composto il tabellone, che, per ogni gara, prevedeva quarti di finale, semifinali e finali.

Nella categoria Allievi si registra il successo di  Andrea Piazza (Luino) davanti a Marco Ronzoni (Luino), terzi Clemente Soldati, Leonardo Caldelari, Gabriele Cozzi, Gabriel Salemi e Alessandro Masi (SCCM),  Darius Grigore, Ioannoni Nicolò (Luino). Passando alle Allieve, invece, affermazione di Aurora Morandi (Luino), con Laura Vaglio (Luino) e Alice Garofalo (Luino).  Passando ad Allievi-Esordienti, festa per Lorenzo Segato (Luino) che supera Marco Lovatti (SCCM), con Elia Errico e Fabrizio Masina (SCCM) terzi. Esordienti-femmine: doppietta Luino con Gaia Strigaro prima e Dalila Zanzi seconda.  Tra i Cadetti la sfida finale vede Joel Antonietti (SCCM) prevalere su Samuele Sacchetti (Luino), terzi Manuel Arnese, Filippo Bruschi, Davide Bonalumi, Kilian Buttarelli e Matteo Massarenti (Luino). Tosi contro Tosi in finale tra le Cadette: Arianna precede Emma, con  Ambra Gorni e Giorgia Melis (Luino) al terzo posto. Tra i Ragazzi-Junior Maschile tocca a Martino Soldati (SCCM) festeggiare dopo aver superato Mattia Zanzi (Luino), terzi Matteo Monico, Alex Dellea (Luino), Giuseppe Frondoni (SCCM). Martina Bonalumi (Luino) ha la meglio su  Eleonora Fattorini (SCCM) in campo femminile. Chiusura con i Ragazzi-Junior esordienti dove Nicolò Strigaro (Luino) arriva davanti a Jacopo Speroni (Luino).

“Puliamo il lago”, a seguito del maltempo, è stato invece rinviato a domenica 10 ottobre quando il golfo italo-svizzero tornerà a brillare anche grazie alle associazioni sportive.

Candia: Luino tra le realtà di vertice a livello giovanile

Brilla la Canottieri Luino in occasione delle regate nazionali disputate a Candia, sede del Meeting Allievi, Cadetti e Master unitamente al Campionato di Società.

Quattro ori fanno balzare il sodalizio del presidente Luigi Manzo ai vertici del medagliere giovanile (Allievi e Cadetti) ed è questa una conferma dell’ottimo lavoro svolto dallo staff tecnico in fase promozionale e preparatoria per arrivare pronti agli appuntamenti di settembre. A vincere sono Aurora Morandi (7,20 allieve c), Marco Ronzoni (7,20 allievi b), Andrea Piazza (7,20 allievi b) e Laura Vaglio (7,20 allieve b). Piazza d’onore nel 2 senza Cadette per Emma e Arianna Tosi, capaci di fare il bis nella stessa specialità con i colori della Lombardia al Trofeo delle Regioni in un lago in condizioni piuttosto difficili. Terzo posto, invece, per il doppio Cadette di  Ambra Gorni e Giorgia Melis, gli allievi b Darius Grigore e Alice Garofalo, il master Alessandro Del Ferraro. Quarta piazza per Nicolò Ioannoni (7,20 allievi b) e sesti Davide Bonalumi (7,20 cadetti) e, in batteria, il doppio Under 17 di Matteo Monico e Mattia Zanzi. Settimo posto per Emma Johansen.

Doppia medaglia tricolore per la Canottieri Luino a Barletta con i fratelli Lissoni

Canottieri Luino e Coastal Rowing. Un rapporto ormai di lunga data, sviluppatosi già a partire da 15 anni con le basi gettate in occasione delle prime manifestazioni, come la Vicor Cup 2008, con l’apice di grandi eventi in uno stellare 2015, con il World Rowing Tour FISA  e i Campionati Italiani, e soprattutto con lo sviluppo del Coastal Rowing Centre, diventato nel corso degli anni un punto di riferimento non solo in ambito sportivo ma anche, per la peculiare attrattiva del lago Maggiore, turistico. Canottieri Luino, in più di una occasione, sul gradino più alto del podio ai Tricolori e, nello scorso fine settimana,  protagonista ai Campionati Italiani di Barletta con il doppio Under 43 dei fratelli Marco e Lorenzo Lissoni. In Puglia, la tradizione felice gialloblù nel Coastal è stata confermata! Marco e Lorenzo hanno conquistato il successo nella gara endurance, battendo altri due equipaggi e si sono classificati al secondo posto nel beach sprint. Una doppia soddisfazione gratificata, in premiazione per l’endurance dalla presenza dei medagliati olimpici Ruta e Oppo del doppio Pesi Leggeri. Per la Canottieri Luino, il futuro Coastal si conferma roseo e il prossimo passo sarà la presentazione del nuovo Centro Remiero regionale dedicato allo sviluppo di questa disciplina.

L”US Aurora Desio 1922″ prova il Canottaggio a Lavena Ponte Tresa con la Canottieri Luino

Una domenica speciale, all’insegna dello sport, con protagoniste le squadre giovanili della società di Calcio “US Aurora Desio 1922” ospiti a Lavena Ponte Tresa.

Mattinata dedicata alla partita giocata con la ASD Olimpia Calcio di Lavena Ponte Tresa, pomeriggio sul lago con prove di canottaggio grazie alla collaborazione con la Canottieri Luino.

Trenta ragazzi, tra i 15 e i 17 anni, si sono alternati su due imbarcazioni 4 di coppia con timoniere remando sul Ceresio tra lo stretto di Lavena ed il lungolago che costeggia il paese fino a raggiungere il confine con la Svizzera. Alessandro Del Ferraro, vicepresidente della Canottieri Luino, ha consegnato un gagliardetto gialloblù in ricordo di questa esperienza che ha visto collaborare Alessandro Crisafulli per l’Aurora Calcio, Saverio Luca ed Antonello Tennina per l’Olimpia Calcio, i vice presidenti Lorenzo Lissoni ed Alessandro Del Ferraro per la Canottieri Luino.  L’amministrazione comunale di Lavena Ponte Tresa, presente a questa speciale giornata, era rappresentata dal sindaco Massimo Mastromarino e dall’assessore allo sport Valentina Boniotto.

Luino cinque volte medagliata a Corgeno in campo giovanile

Due ori, un argento e due bronzi. E’ il bilancio della Canottieri Luino dopo l’ultima regata regionale della stagione 2021 ambientata a Corgeno in una giornata estiva e con ottime condizioni del lago di Comabbio.  Per il team gialloblù del responsabile tecnico Renato Gaeta, in gara una parte della squadra giovanile  a causa delle vacanze estive, ma grande soddisfazione per le cinque medaglie e, complessivamente, per il rendimento di tutti coloro che sono scesi in acqua. A vincere, nella categoria 7,20 Allievi B, sono stati  i singolisti Laura Vaglio e Andrea Piazza. Secondo posto, tra le Allieve C, per Aurora Morandi. Due i bronzi, andati al collo dell’allievo B Nicolò Ioannoni e della cadetta Arianna Tosi. Quarta posizione per l’allieva B Alice Garofalo e l’allievo C Luigi Benevelli, sesti l’allieva C Emma Johansen (all’esordio) e il master Alessandro Del Ferraro.

Canottieri Luino terza nel medagliere del Festival dei Giovani

Grande soddisfazione per la Canottieri Luino al termine dell’edizione 2021 del Festival dei Giovani “Gian Antonio Romanini”, la principale manifestazione del calendario giovanile della Federazione Italiana Canottaggio ambientata alla Schiranna di Varese da venerdì a ieri. Il diciottesimo posto (551 punti) nella classifica nazionale comprendente 129 sodalizi remieri ripaga gli sforzi di tre giorni intensi di gare a cui la squadra giovanile ha gareggiato dimostrando un ottimo spirito di gruppo e un buon livello tecnico nell’evento più importante dell’anno. Il merito è dei ragazzi e delle famiglie che li supportano, dello staff tecnico (Arianna Arioli, Aurora Taietti, Alessandro Del Ferraro, Renato Gaeta, Marco e Lorenzo Lissoni, Simone Pagliuca e Romeo Rota) e della segretaria generale Grazia Vaglio. La Canottieri Luino va fiera anche del terzo posto (secondo in Lombardia) in un medagliere che venerdì, alla fine della prima giornata, la vedeva al comando. Un risultato davvero sopra le aspettative, frutto della conquista di 12 ori, 2 argenti e 5 bronzi: in totale, 19 podi con 19 atleti.

A vincere sono stati Emma e Arianna Tosi entrambe nel 7,20 Cadette, nel 2 senza Cadette e nel 4 senza Cadette con Giorgia Melis e Ambra Gorni. Tripletta per Aurora Morandi (due successi nel 7,20 Allieve C e uno nel singolo Allieve C) e doppietta per Laura Vaglio (7,20 Allieve B). Marco Ronzoni e Andrea Piazza si impongono sia a bordo del 7,20 Allievi B sia insieme nel doppio. Emma, Arianna, Giorgia e Ambra conquistano anche l’argento nel 4 di coppia Cadetti, specialità che tra gli Allievi B vede brillare con l’argento Marco Ronzoni, Andrea Piazza, Darius Grigore, Nicolò Ioannoni. Cinque i bronzi, maturati grazie alle prestazioni degli allievi B Alice Garofalo e Darius Grigore, dell’allievo C Luigi Benevelli, del cadetto Kilian Buttarelli  e del 2  senza Cadette di Giorgia Melis e Ambra Gorni.

Ecco tutti gli altri piazzamenti. Quarto posto: Kilian Buttarelli (singolo Cadetti), Samuele Sacchetti (singolo Cadetti), Filippo Bruschi (7,20 Cadetti), Luigi Benevelli (singolo Allievi C).  Quinto posto: Giorgia Melis (7,20 cadette), Luigi Benevelli (7,20 Allievi C), Samuele Sacchetti (2 volte nel 7,20 Cadetti),  Kilian Buttarelli (7,20 Cadetti), 4 di coppia Cadetti (Filippo Bruschi, Kilian Buttarelli, Manuel Arnese, Davide Bonalumi). Sesto posto: Darius Grigore (7,20 allievi B), doppio Allieve B (Alice Garofalo, Susanna Barozzi), Nicolò Ioannoni (7,20 allievi B), Davide Bonalumi (7,20 Cadetti) e Manuel Arnese (7,20 Cadetti). Settimo posto:  Davide Bonalumi (singolo e 7,20 Cadetti),  Filippo Bruschi (singolo e 7,20 Cadetti), Ambra Gorni (7,20 Cadette), Susanna Barozzi (7,20 Allieve B). Ottavo posto: Nicolò Ioannoni (7,20 Allievi B) e doppio Cadetti  (Samuele Sacchetti, Brian Sbriglio).

Da registrare anche la partecipazione del giovanissimo Andrea Grifa alla regata degli allievi A e l’argento di Emma e Arianna Tosi a bordo del 4- della Lombardia insieme a Sofia Dolcemascolo e Aurora Besseghini della Canottieri Moltrasio

Parte  un’estate ricca di impegni per la Canottieri Luino

Inizia l’estate e per la Canottieri Luino fervono le attività rivolte ai giovani, promozionali e agonistiche. Grande impegno da parte del Consiglio Direttivo e dello staff tecnico per la cura degli aspetti organizzativi di numerose e importanti iniziative. Prima settimana per il Rowing Summer Camp, campo estivo multidisciplinare rivolto a giovani di età compresa tra i 5 ed i 14 anni che, nel periodo estivo, con tecnici qualificati e secondo le linee guida impartite dal CONI, hanno la possibilità di sperimentare diverse discipline motorie, pre-sportive e sportive con metodologie e strategie di formazione innovative, adeguate alle diverse fasce di età. Sulla base della favorevole esperienza dello scorso anno il campo estivo è organizzato d’intesa con le Autorità preposte e nel rigido rispetto del collaudato piano Covid-19. Per il terzo anno l’esperienza della Canottieri Luino rientra nel circuito Coni EduCamp.

Anche a Lavena Ponte Tresa, sulle acque del Lago Ceresio, viaggiano a pieno ritmo le attività estive con il Canottaggio presente all’interno del programma del campo estivo “multisport” con uscite in barca settimanali. Giovedì scorso,  alla presenza dell’assessore allo sport Valentina Boniotto, lo “start ufficiale” e a breve partiranno i corsi della Scuola Italiana di Canottaggio. Una grande mole di attività e iniziativa, coordinate in cabina di regia dal tecnico e vicepresidente Alessandro del Ferraro.
22Sul fronte agonistico, la Canottieri Luino ha preso parte a Gavirate al Supercampionato della FIC con due equipaggi. Il doppio  di Mattia Zanzi e Alex Dellea ha disputato un’ ottima regata classificandosi al secondo posto, risultando purtroppo il primo equipaggio tra gli esclusi per le semifinali, dato che si qualificava solo il primo. Il doppio junior di Matteo Monico e Mattia Zanzi non ha superato le qualificazioni nonostante l’impegno profuso.

E’ in fase di preparazione il Festival dei Giovani che si terrà a Varese dal 2 al 4 luglio. Gli allenamenti della squadra giovanile procedono intensamente tra Luino e Lavena Ponte Tresa, con l’obiettivo di arrivare pronti al più importante evento dell’anno. E’ appena giunta, intanto, alla Canottieri Luino la notizia che dopo la buona prova al meeting di Gavirate dello scorso mese, le cadette Emma e Arianna Tosi sono state convocate al raduno regionale per la formazione degli equipaggi che rappresenteranno la Lombardia al Festival dei Giovani.

Cinquantacinque studenti dell’Istituto Stein remano sul Lago Maggiore con la Canottieri Luino

Canottaggio e Scuola: un binomio sempre al centro dell’attenzione della Canottieri Luino. Nelle ultime due settimane la società del presidente Luigi Manzo ha ospitato due classi del liceo a indirizzo sportivo dell’Istituto Edith Stein di Gavirate offrendo così a 55 tra ragazze e ragazzi l’opportunità di vivere una giornata in barca sul Lago Maggiore. L’arrivo degli studenti è stato programmato per le 8.30, a seguire si è tenuto un breve briefing su percorso, regole di navigazione e formazione degli equipaggi a cura del Prof. Renato Gaeta che ha condiviso contenuti e finalità di progetto con la collega Prof.ssa Silvia Cattaneo.

Il passo successivo ha riguardato la preparazione della barche, cinque 4 di coppia con timoniere e due doppi coastal rowing, con imbarco destinazione Maccagno. L’uscita si è svolta in massima sicurezza, con l’assistenza garantita da un gommone con a bordo gli insegnanti. Attorno alle 10.30 gli equipaggi sono arrivati a Maccagno: dopo aver ormeggiato le barche, c’è stata una breve sosta con ristoro nel bello scenario del parco Giona. I ragazzi sono poi risaliti in barca per il rientro a Luino con un percorso complessivo pari a 12 chilometri. Dopo l’arrivo presso la sede e la sistemazione delle barche, il gruppo è rientrato a Gavirate.

“Abbiamo trovato due giornate ideali, con poco vento e temperature gradevoli – afferma Lorenzo Lissoni, vicepresidente della Canottieri Luino – I ragazzi e gli insegnanti hanno potuto vivere una mezza giornata di sport all’aria aperta e apprezzare le bellezze naturalistiche del Lago Maggiore in totale sicurezza a bordo di imbarcazioni stabili anche in condizioni di lago mosso”.

Quest’anno causa pandemia l’attività di canottaggio nelle scuole è stata purtroppo bloccata. “Ci auspichiamo che queste due giornate siano un primo passo verso il ritorno di tanti studenti ai remi per poter “vivere il lago” con la volontà di poter ripetere questa esperienza con altre scuole” conclude Lissoni.

Canottieri Luino sugli scudi anche a Gavirate

Tante soddisfazioni per la Canottieri Luino nell’ultimo week end trascorso a Gavirate in occasione del secondo Meeting Nazionale (nord-ovest).

Per i gialloblu ci sono ottimi risultati e la soddisfazione di aver contribuito al successo della squadra regionale con la partecipazione di due atlete del 4 senza della Lombardia. Grandi prestazioni per Emma e Arianna Tosi, vincitrici nel 2 senza Cadette, nel 4 senza Cadette con Ambra Gorni e Giorgia Melis e nel 4 senza Lombardia con Aurora Besseghini e Sofia Dolcemascolo della Canottieri Moltrasio. Doppietta, sabato e domenica, per Laura Vaglio tra gli allievi B, categoria in cui Marco Ronzoni e Andrea Piazza vincono sia a bordo del 7,20 sia in doppio.

Aurora Morandi è seconda sia nel singolo Cadetti sia nel 7,20 Allieve C così come Luigi Benevelli (ottavo in altra gara).  Piazza d’onore anche per Nicolò Ioannoni (Allievi B) che nell’altra sua gara termina quarto. Sul podio sale anche il cadetto Manuel Arnese. Terzo, ma in qualificazione, il doppio Under 17 di Alex Della e Matteo Monico. Terminano al quarto posto le gare del 2 senza Cadetti ( Ambra Gorni e Giorgia Melis) e del singolista Master Alessandro Del Ferraro. Un gradino sotto, invece, il doppio Cadetti (Filippo Bruschi e Kilian Buttarelli), Darius Grigore (anche sesto in altra gara) e Alice Garofalo (anche settima in altra gara) nel 7,20 Allievi B: in qualificazione, Matteo Monico quinto nel singolo Under 17. Sesto il cadetto Edoardo Meregnani e l’allieva B Susanna Barozzi (ottava in altra gara). In settima posizione il singolista cadetto Davide Bonalumi, il 4 di coppia Cadetti (Filippo Bruschi, Kilian Buttarelli, Manuel Arnese, Davide Bonalumi), l’allievo C  Matteo Massarenti (ottavo in altra gara) e l’under 17 Mattia Zanzi.

Canottieri Luino seconda nel medagliere giovanile a Corgeno di Vergiate

Bilancio più che soddisfacente per la Canottieri Luino in occasione della seconda regata regionale in programma a Corgeno di Vergiate nell’ultimo fine settimana. Un bel regalo per il compleanno del Direttore Tecnico Renato Gaeta arriva dalla globale prestazione della squadra con il secondo posto nel medagliere giovanile del sabato. Da segnalare l’esordio di sei atleti e la graditissima visita della campionessa e consigliera federale Sara Bertolasi, celebrata con una foto di gruppo.

Quattro i successi del team gialloblù, tre dei quali nel 7,20 Allievi B2 che sono firmati da Marco Ronzoni, Andrea Piazza e Laura Vaglio. A segno anche il 2 senza Cadette con Emma e Arianna Tosi. Piazza d’onore per Aurora Morandi e Giorgia Melis, rispettivamente nel singolo e nel 7,20 Cadette. Podio sfiorato, tra i Master, per il singolista Alessandro Del Ferraro.  Quinti, tra i Cadetti, Kilian Buttarelli ed Edoardo Meregnani, così come i doppi Cadetti (Ambra Gorni e Giorgia Melis, Filippo Bruschi e Manuel Arnese, Kilian Buttarelli e Davide Bonalumi), Luigi Benevelli (7,20 Allievi C) all’esordio. Bruschi e Arnese sono sesti nel 7,20 Cadetti, così come Matteo Massarenti (all’esordio) nel 7,20 Allievi C, Nicolò Ioannoni nel 7,20 Allievi B1, Gorni nel 7,20 Cadette, il doppio Ragazzi di Mattia Zanzi e Alex Dellea e Matteo Monico nella qualificazione del singolo Junior.  Settimi Bonalumi, gli Allievi B2 Darius Grigore e Alice Garofalo, tutti all’esordio così come il cadetto Samuele Sacchetti e l’allieva B2 Susanna Barozzi che terminano la loro prova all’ottavo posto.