Tutti gli articoli di canluinoadmin

Istituto “B. Luini” d’argento alla fase regionale degli Studenteschi

Oggi si è tenuta a Corgeno la fase regionale dei campionati studenteschi, evento conclusivo del progetto “Remare a Scuola” iniziata con l’attività indoor invernale, e proseguita con il campionato interscolastico di fine marzo.

Gli equipaggi (Gig 4x+) potevano essere formati da 3 studenti esordienti e massimo un esperto, e da due ragazze e due ragazzi. La Canottieri Luino ho svolto attività di tutoraggio nei confronti di due istituti. Il “B Luini” di Luino ha conquistato l’argento nella categoria ragazzi: con Nicol Boni, Gaia La Rosa, Joele Oggiano, Jacopo Lagravinese e il timoniere Emanuele Fognini. Diversamente, nella categoria Cadetti, il grande impegno profuso da Lorenzo Pittella, Giulio La Rosa, Nicole Bassani, Giulia Tufani (tim. Emanuele Fognini) non è culminato nella qualificazione.  Obiettivo sfumato anche per i due equipaggi Cadetti del “D. Zuretti” di Mesenzana: la categoria 1, con  Tiago Funaro, Laila Funaro, Vanessa Bianchi e Diego Piroddi (tim. Alessandro Della Terza) e la categoria 2 con   Giulia Gomiero, Emma Donnarumma, Leonard Kerner e Jacopo Franchini (tim. Federico Della Terza). Soddisfazione per il valore dell’esperienza sportiva e il comportamento degli studenti è stata espressa dai professori Francesca Cappai di Luino, Elena Bessi e Marco Lami di Mesenzana insieme ad Arianna Arioli responsabile dell’attività scolastica della Canottieri Luino.

 Il Meeting giovanile di San Miniato sorride alla Canottieri Luino

Si è svolto a San Miniato il meeting nazionale giovanile riservato ad Allievi e Cadetti, con due giorni impegnativi anche a causa delle condizioni meteo che hanno complicato lo svolgimento delle gare. Ottima occasione per far crescere lo spirito di gruppo in preparazione del Festival dei Giovani. La Canottieri Luino rafforza le proprie speranze in vista della più importante manifestazione giovanile del calendario della FIC con gli ottimi risultati raggiunti in terra toscana, a cominciare dall’oro di Tiago Funaro a bordo dell’otto della rappresentativa regionale della Lombardia. Successo triplo, in quanto Tiago vince anche nel 7’20 Cadetti e nel 4 di coppia insieme a Emanuele Buzzi, Francesco Putignano e Nicolò Ioannoni. Cinque gli argenti, raggiunti grazie al doppio Cadetti (Emanuele Buzzi e Francesco Putignano), al 7,20 Allievi B (Enea Casnedi), ai doppi Allievi B (Tommaso Seminatore, Martino Scalfone) e (Manuel Mentasti, Enea Casnedi), al 7,20 Allievi B di Carmine Melone.  Bronzi per  Francesco Passera (quarto nel doppio allievi C con l’esordiente Daniel Paganotto) e Manuel Mentasti. Quinti Nicolò Ioannoni, l’allievo C Ernesto Masiello (anche sesto), il 4 di coppia Allievi B (Tommaso Seminatore, Martino Scalfone, Carmine Melone e Marco Ghilardi), l’allievo B Marco Ghilardi.

Cinque successi in Svizzera per la Canottieri Luino

La Canottieri Luino ha partecipato domenica alla prima regata nazionale svizzera a Melano, sul lago di Lugano, insieme a molti club del ticino, della svizzera interna e qualche club italiano (Gavirate, Varese, Monate, Tritium, Lario, Lago di Pusiano)

Cinque i successi raggiunti con il 4 di coppia Under 15 di Emanuele Buzzi, Tiago Funaro, Francesco Putignano e Nicolò Ioannoni, il 4 di coppia Under 17 con Darius Grigore, Tiago Funaro, Valentino Arioldi e Lorenzo Segato, il doppio Under 15 di Emanuele Buzzi e Francesco Putignano il 4 di coppia Master misto di Marco Lissoni insieme alla Canottieri Varese. Aurora Morandi e Alice Garofalo trionfano nel 4 di coppia Under 17 insieme a Rachele Zasio e Alice Morone della Canottieri Gavirate

Secondo posto per il doppio Under 15 di Nicolò Ioannoni e Emanuele Fognini, per il doppio Under 17 di Aurora Morandi e Alice Garofalo  e per il singolista Master Marco Lissoni. Bronzo per il singolista leggero Alex Dellea.

Da registrare anche i quinti posti firmati dal 4 senza Under 17 di  Darius Grigore, Valentino Arioldi, Marco Ronzoni e Lorenzo Segato insieme al 4 di coppia Master di Rocco Bevilacqua, Alessandro Del Ferraro, Luca Manzo, Fabrizio Sorrentino.

 Successo per il campionato interscolastico firmato Canottieri Luino, domenica ricca di medaglie a Milano

 

Doppio impegno anche in questo fine settimana per la Canottieri Luino. L’attenzione riservata all’attività scolastica è sempre notevole e la dimostrazione dalla quarta edizione del campionato indoor interscolastico realizzato con la partecipazione delle scuole che hanno aderito, per la stagione 2023-2024, al progetto “Remare a scuola”. Da novembre a febbraio ogni istituto ha svolto una fase interna per prepararsi e per formare gli equipaggi da schierare in occasione di questo evento. Al via 120 studenti in rappresentanza di 5 istituti scolastici: massima energia sui 12 remoergometri collegati per simulare una regata, le gare sono state divise per età (2009/2010 – 2011 e 2012/13) nelle specialità di singolo e doppio, insieme anche a un quattro misto formato da due ragazzi e due ragazze. L’evento si è svolto presso la palestra dell’Istituto A. Manzoni di Lavena Ponte Tresa, messa a disposizione dal comune, alla presenza del vicesindaco e assessore allo sport Valentina Boniotto ed il medico della manifestazione Dott.  Paolo Enrico. La classifica finale premia l’ Istituto B. Luini di Luino (587 punti) davanti all’ Istituto Giovanni XXIII di Marchirolo (545), all’ Istituto D. Zuretti di Mesenzana (503), Istituto Vaccarossi di Cunardo (229) e Istituto A. Manzoni di Lavena Ponte Tresa (186).  La Canottieri Luino ringrazia  le scuole ed i professori che hanno coordinato le attività all’interno della scuola e hanno organizzato gli equipaggi: Simona Chiolerio (Marchirolo), Simone Morelli (Lavena Ponte Tresa), Elena Bessi (Mesenzana), Francesca Cappai (Luino) e Luigi Cassano (Cunardo). Sandro Morandi e Gaetano Seminatore hanno offerto supporto logistico, tutti gli allenatori e collaboratori della Canottieri Luino si sono impegnati per la buona riuscita della manifestazione.

Domenica , dopo il rinvio causato due volte dal maltempo, all’Idroscalo di Milano si è recuperata la prima regionale Allievi Cadetti e Master. Successo per il doppio Allievi B di Tommaso Seminatore e Martino Scalfone, secondo posto per il cadetto  Tiago Funaro e 4 di coppia Cadetti di Emanuele Buzzi, Tiago Funaro, Francesco Putignano e Nicolò Ioannoni. Cinque i bronzi: i cadetti Emanuele Buzzi e Francesco Putignano, gli allievi B Marco Ghilardi, Federico Della Terza e Carmine Melone. Quinti  i doppi Passera-Della Terza (allievi C), Manzo-Sorrentino (Master), gli allievi B Enea Casnedi e Giulia Gomiero. Sesto l’allievo B  Manuel Mentasti, ieri all’esordio, e ottavi i cadetti Emanuele Fognini e Nicolò Ioannoni.

Week end intenso per la Canottieri Luino tra Piediluco e Lavena Ponte Tresa

Doppio impegno settimanale per la Canottieri Luino impegnata sia a Piediluco per il primo Meeting nazionale sia a Lavena Ponte Tresa per il match race giovanile  insieme alla Scuola di Canottaggio Caslano e Malcantone, Canottieri Locarno, Canottieri Renese e Canottieri Audax.

A Piediluco due gli equipaggi iscritti. Il doppio Under 17 femminile di Aurora Morandi e Alice Garofalo ha chiuso al sesto posto la sua regata di qualificazione con accesso alla finale B della domenica nella quale ha conquistato la vittoria. Il
4 di coppia Under 17 maschile di Andrea Piazza, Lorenzo Segato, Darius Grigore e Marco Ronzoni, equipaggio al primo anno di categoria, terminato l’eliminatoria al terzo posto conquistando la semifinale e successivamente la finale B chiusa al settimo posto.

A Lavena Ponte Tresa ormai un classico di inizio primavera con la regata tra Luino e Caslano insieme ad altri club ticinesi e quest’anno alla Canottieri Renese.La regata si è svolta con formula match race con sfide tra due equipaggi e tabellone tennistico con ottavi, quarti , semifinali e finale. La regata si è svolta sabato mattina sul lungolago di Lavena Ponte Tresa. Tra gli Under 15 Emanuele Buzzi ha battuto Tiago Funaro, tra gli U13 ha vinto Carmine Melone e tra Under 13 Giulia Gomiero è arrivata al secondo posto

Ecco tutti i partecipanti che si sono sfidati. Under 13: Enea Casnedi, Marco Ghilardi, Martino Scalfone, Tommaso Seminatore, Davide Gambacci, Carmine Melone, Giacomo Nava, Saul Funaro, Manuel Mentasti e Giulia Gomiero. Under 15: Emanuele Fognini, Francesco Passera, Alessandro Grimaldi, Francesco Putignano, Nicolò Ioannoni, Tiago Funaro, Emanuele Buzzi e Yeilen Mendez.

Un bronzo e un quarto posto per la Canottieri Luino all’Idroscalo di Milano

 

Il cuore del canottaggio lombardo pulsa nel fine settimana all’Idroscalo di Milano, sede dei Mondiali Assoluti 2003, con la programmazione di una regata di Coppa Montù, regolarmente disputata sabato, e una del Trofeo d’Aloja, rinviata invece per maltempo.

Buon terzo posto per il 4 di coppia Under 17 composto da Andrea Piazza, Lorenzo Segato, Darius Grigore e Marco Ronzoni. Termina quarto, con biglietto staccato per il Meeting Nazionale di Piediluco, il doppio Under 17 di Aurora Morandi e Alice Garofalo. Il singolista Under 17 Valentino Arioldi conclude la prova eliminatoria al settimo posto.

La Canottieri Luino amplia le sue attività e si affilia alla FICK

Nuovi stimoli, continue iniziative e progetti dedicati. La Canottieri Luino non arresta la sua spinta innovatrice e, archiviati i festeggiamenti per i suoi primi 135 anni di vita, procede con una nuova avventura legata a un’altra disciplina blasonata, che si aggiunge al Canottaggio, e che riunisce sotto il proprio cappello sociale tutto quello che fino a 40 anni fa era sotto un’unica federazione nazionale. L’adesione alla FICK è un nuovo tassello nel mosaico di crescita societaria.

“Spinti anche da sollecitazione pervenute da un nutrito gruppo di appassionati locali abbiamo deciso di formalizzare l’affiliazione ad un’altra prestigiosa federazione olimpica – afferma Luigi Manzo, presidente della Canottieri Luino – Ciò ci consentirà di ampliare l’offerta di sport acquatici sul ns territorio aggiungendo un’ulteriore importante opportunità ai progetti scolastici, motori e sportivi che stiamo sviluppando senza dimenticare la valenza del kayak anche sul piano turistico-escursionistico. Per le celebrazioni del 135° di fondazione ci siamo fatti questo regalo”.

“Parte questa nuova avventura in canoa all’interno dell’associazione storica Canottieri Luino – dice Emanuele Rodari, istruttore Kayak FICK e ora tesserato per la Canottieri Luino – Ora faremo squadra per offrire allenamenti, corsi, escursioni naturalistiche e turistiche, rivolte sia a giovani che adulti. Molte le iniziative in programma per iniziare a pagaiare su due splendidi laghi. Il lago Ceresio più riparato dai venti per attività più tranquille e il lago Maggiore, nella zona di Luino con la foce del fiume Tresa, per i corsi avanzati. Il kayak è uno stupendo mezzo esplorativo che ci permette di scoprire il territorio visto dal lago e viverlo in tutte le sue stagioni.

Anche la FICK Lombardia del presidente Maurizio Lenuzza, sul proprio portale, saluta l’arrivo della Canottieri Luino definendola “prestigioso club sportivo varesino vocato al Canottaggio sin dal 1888, si è affiliata a Federcanoa, con delibera 40/24 del Consiglio Federale. Canottieri Luino è molto attiva in molteplici progetti, dall’agonismo al turismo, passando attraverso il lavoro nelle scuole e sviluppando progetti Coni-Sport e Salute. Ora entra ufficialmente anche nel mondo della canoa, con un gruppo giovane e motivato e la collaborazione sarà sicuramente vincente. Benvenuti!”.

Nel panorama delle attività FICK spicca anche il SUP Stand Up Paddle.  “Sono particolarmente contento di poter fornire il mio contributo per la diffusione di questa appassionante disciplina che tanto successo ha avuto nelle prove sperimentali della scorsa estate – sorride – Erik Taylor Perlaza, istruttore di SUP – Sono sicuro che all’interno di un’organizzazione come quella della Canottieri Luino riusciremo a fare un grande lavoro su entrambe i laghi ove normalmente operiamo”.

D’Inverno sul Po: medaglie e buoni piazzamenti per la Canottieri Luino

Weekend impegnativo per la Canottieri Luino con doppia trasferta a Torino in vista della D’Inverno sul Po, la regata internazionale curata dalla Canottieri Esperia con la partecipazione di oltre 4000 vogatori. Nella giornata di sabato, pioggia e freddo hanno aumentato il livello di difficoltà ma ciò nonostante sono arrivate due medaglie: i bronzi del cadetto Tiago Funaro e del doppio Senior con

 Aurora Taietti e Martina Bonalumi (CC Roma). Sesto posto per il doppio delle Under 17 Aurora Morandi e Alice Garofalo, un gradino sotto la performance dei cadetti Emanuele Buzzi e Francesco Putignano. Nelle prime trenta posizioni troviamo anche gli Under 17 Lorenzo Segato (ventesimo), Darius Grigore (ventitreesimo) e Marco Ronzoni (ventisettimo), il cadetto Nicolò Ioannoni (ventiseiesimo).

Domenica Funaro ben si comporta con l’otto Cadetti della Lombardia, vincitore della gara, e a ben figurare sono anche i compagni di categoria Emanuele Buzzi, Francesco Putignano, Nicolò Ioannoni, ai piedi del podio nel 4 di coppia Cadetti insieme a  Andrea Roveroni (San Cristoforo). Quinto nel 4 di coppia Master Under 43 Marco Lissoni la Canottieri Varese, ventunesimo il  4 di coppia Under 17 di Andrea Piazza, Marco Ronzoni, Darius Grigore e Lorenzo Segato.

La cena dei 135 anni della Canottieri Luino tra atleti premiati, attività e progetti speciali

Domenica sera si è svolta la cena sociale della Canottieri Luino per festeggiare i successi del 2023 ed il 135° anniversario di fondazione (1888-2023). Appuntamento presso la sala polivalente del centro commerciale Bennet di Lavena Ponte Tresa

Il conduttore della serata Luca Broggini, insieme al Presidente Luigi Manzo, ha ripercorso risultati e attività che hanno caratterizzato il 2023. Dall’attività agonistica e giovanile a quella scolastica, con il progetto “Remare a scuola”  e “StudieRemoinFamiglia” con la partecipazione della professoressa delle scuole di Mesenzana Elena Bessi. Focus anche sulla partecipazione alle gare Master e Coastal Rowing, sul campo estivo CONI “EduCamp”, sulle iniziative di promozione turistica e territoriale. Tra le novità il kayak e il sup, con affiliazione in corso alla FICK, con la preziosa testimonianza di

Matteo Della Bordella, allpinista professionista che ha imparato ad andare in Kayak a Lavena PT grazie all’istruttore gialloblù Emanuele Rodari. Cenni sul progetto “Play District” del Ministero dello Sport e Sport & Salute che verrà presentato ufficialmente domani.

Nel corso della serata alle autorità è stata consegnata la polo celebrativa del 135° di fondazione offerto dallo sponsor Luino Ricambi Auto che supporta l’attività della Canottieri. Un particolare ringraziamento dalla Canottieri Luino è andato a Vivaio Brugolta di Cadegliano Viconago per gli allestimenti floreali della sala. Gli atleti sono stati premiati dalle numerose autorità intervenuti:

il Sindaco del Comune di Lavena Ponte Tresa Massimo Mastromarino, il Sindaco del Comune di Luino Enrico Bianchi, il Vicepresidente di Regione Lombardia Giacomo Cosentino, il delegato CONI Varese Walter Sinapi, l’assessore del Comune di Lavena Ponte Tresa Valentina Boniotto, l’assessore del Comune di Luino Ivan Martinelli, il delegato Camera di Commercio Varese Franco Vitella, il presidente Unimpresa Sport Marco Massarenti, i consiglieri federali FIC Fabrizio Quaglino e Sara Bertolasi, il presidente FIC Lombardia Leonardo Binda, il presidente FICK Lombardia Maurizio Lenuzza. Con loro anche la Compagnia Carabinieri di Luino, rappresentata dal capitano Vincenzo Piazza e dal luogotenente Roberto Notturno, il comandante della Guardia di Finanza di Luino Roberto Castorina  e  il comandante Polizia Luino Vice Questore Gianluca Dalfino.

Regionali indoor: buoni piazzamenti per la Canottieri Luino

La Canottieri Luino ha partecipato, nella giornata di ieri, ai Campionati Regionali indoor organizzati a Germignaga. Ultimo appuntamento stagionale vissuto come sempre con grande impegno e voglia di ben figurare da parte degli atleti.   Tommaso Seminatore è primo nella sua serie e quinto di categoria.  Tiago Funaro raggiunge il quarto posto nella serie e il nono di categoria. Daniel Paganotto, all’esordio, è quarto nella serie e tredicesimo di categoria. Quarta piazza anche per Valentino Arioldi, diciassettesimo nella sua categoria. Carmine Melone firma la quinta posizione nella sua serie, nona di categoria. Il settimo posto nella sua serie di Alessio Oliverio risulta, alla fine, trentaduesimo di categoria. L’esordiente Leonardo Mechelli è decimo nella sua serie e tredicesimo di categoria. Nei primi quindici anche Paolo Grasso (nono di serie e quattordicesimo di categoria) e Davide Gambacci (undicesimo di serie e quindicesimo di categoria).  Ernesto Masiello chiude al dodicesimo posto nella serie (28° di categoria).