Tutti gli articoli di canluinoadmin

Canottieri Luino terza nel medagliere del Festival dei Giovani

Grande soddisfazione per la Canottieri Luino al termine dell’edizione 2021 del Festival dei Giovani “Gian Antonio Romanini”, la principale manifestazione del calendario giovanile della Federazione Italiana Canottaggio ambientata alla Schiranna di Varese da venerdì a ieri. Il diciottesimo posto (551 punti) nella classifica nazionale comprendente 129 sodalizi remieri ripaga gli sforzi di tre giorni intensi di gare a cui la squadra giovanile ha gareggiato dimostrando un ottimo spirito di gruppo e un buon livello tecnico nell’evento più importante dell’anno. Il merito è dei ragazzi e delle famiglie che li supportano, dello staff tecnico (Arianna Arioli, Aurora Taietti, Alessandro Del Ferraro, Renato Gaeta, Marco e Lorenzo Lissoni, Simone Pagliuca e Romeo Rota) e della segretaria generale Grazia Vaglio. La Canottieri Luino va fiera anche del terzo posto (secondo in Lombardia) in un medagliere che venerdì, alla fine della prima giornata, la vedeva al comando. Un risultato davvero sopra le aspettative, frutto della conquista di 12 ori, 2 argenti e 5 bronzi: in totale, 19 podi con 19 atleti.

A vincere sono stati Emma e Arianna Tosi entrambe nel 7,20 Cadette, nel 2 senza Cadette e nel 4 senza Cadette con Giorgia Melis e Ambra Gorni. Tripletta per Aurora Morandi (due successi nel 7,20 Allieve C e uno nel singolo Allieve C) e doppietta per Laura Vaglio (7,20 Allieve B). Marco Ronzoni e Andrea Piazza si impongono sia a bordo del 7,20 Allievi B sia insieme nel doppio. Emma, Arianna, Giorgia e Ambra conquistano anche l’argento nel 4 di coppia Cadetti, specialità che tra gli Allievi B vede brillare con l’argento Marco Ronzoni, Andrea Piazza, Darius Grigore, Nicolò Ioannoni. Cinque i bronzi, maturati grazie alle prestazioni degli allievi B Alice Garofalo e Darius Grigore, dell’allievo C Luigi Benevelli, del cadetto Kilian Buttarelli  e del 2  senza Cadette di Giorgia Melis e Ambra Gorni.

Ecco tutti gli altri piazzamenti. Quarto posto: Kilian Buttarelli (singolo Cadetti), Samuele Sacchetti (singolo Cadetti), Filippo Bruschi (7,20 Cadetti), Luigi Benevelli (singolo Allievi C).  Quinto posto: Giorgia Melis (7,20 cadette), Luigi Benevelli (7,20 Allievi C), Samuele Sacchetti (2 volte nel 7,20 Cadetti),  Kilian Buttarelli (7,20 Cadetti), 4 di coppia Cadetti (Filippo Bruschi, Kilian Buttarelli, Manuel Arnese, Davide Bonalumi). Sesto posto: Darius Grigore (7,20 allievi B), doppio Allieve B (Alice Garofalo, Susanna Barozzi), Nicolò Ioannoni (7,20 allievi B), Davide Bonalumi (7,20 Cadetti) e Manuel Arnese (7,20 Cadetti). Settimo posto:  Davide Bonalumi (singolo e 7,20 Cadetti),  Filippo Bruschi (singolo e 7,20 Cadetti), Ambra Gorni (7,20 Cadette), Susanna Barozzi (7,20 Allieve B). Ottavo posto: Nicolò Ioannoni (7,20 Allievi B) e doppio Cadetti  (Samuele Sacchetti, Brian Sbriglio).

Da registrare anche la partecipazione del giovanissimo Andrea Grifa alla regata degli allievi A e l’argento di Emma e Arianna Tosi a bordo del 4- della Lombardia insieme a Sofia Dolcemascolo e Aurora Besseghini della Canottieri Moltrasio

Parte  un’estate ricca di impegni per la Canottieri Luino

Inizia l’estate e per la Canottieri Luino fervono le attività rivolte ai giovani, promozionali e agonistiche. Grande impegno da parte del Consiglio Direttivo e dello staff tecnico per la cura degli aspetti organizzativi di numerose e importanti iniziative. Prima settimana per il Rowing Summer Camp, campo estivo multidisciplinare rivolto a giovani di età compresa tra i 5 ed i 14 anni che, nel periodo estivo, con tecnici qualificati e secondo le linee guida impartite dal CONI, hanno la possibilità di sperimentare diverse discipline motorie, pre-sportive e sportive con metodologie e strategie di formazione innovative, adeguate alle diverse fasce di età. Sulla base della favorevole esperienza dello scorso anno il campo estivo è organizzato d’intesa con le Autorità preposte e nel rigido rispetto del collaudato piano Covid-19. Per il terzo anno l’esperienza della Canottieri Luino rientra nel circuito Coni EduCamp.

Anche a Lavena Ponte Tresa, sulle acque del Lago Ceresio, viaggiano a pieno ritmo le attività estive con il Canottaggio presente all’interno del programma del campo estivo “multisport” con uscite in barca settimanali. Giovedì scorso,  alla presenza dell’assessore allo sport Valentina Boniotto, lo “start ufficiale” e a breve partiranno i corsi della Scuola Italiana di Canottaggio. Una grande mole di attività e iniziativa, coordinate in cabina di regia dal tecnico e vicepresidente Alessandro del Ferraro.
22Sul fronte agonistico, la Canottieri Luino ha preso parte a Gavirate al Supercampionato della FIC con due equipaggi. Il doppio  di Mattia Zanzi e Alex Dellea ha disputato un’ ottima regata classificandosi al secondo posto, risultando purtroppo il primo equipaggio tra gli esclusi per le semifinali, dato che si qualificava solo il primo. Il doppio junior di Matteo Monico e Mattia Zanzi non ha superato le qualificazioni nonostante l’impegno profuso.

E’ in fase di preparazione il Festival dei Giovani che si terrà a Varese dal 2 al 4 luglio. Gli allenamenti della squadra giovanile procedono intensamente tra Luino e Lavena Ponte Tresa, con l’obiettivo di arrivare pronti al più importante evento dell’anno. E’ appena giunta, intanto, alla Canottieri Luino la notizia che dopo la buona prova al meeting di Gavirate dello scorso mese, le cadette Emma e Arianna Tosi sono state convocate al raduno regionale per la formazione degli equipaggi che rappresenteranno la Lombardia al Festival dei Giovani.

Cinquantacinque studenti dell’Istituto Stein remano sul Lago Maggiore con la Canottieri Luino

Canottaggio e Scuola: un binomio sempre al centro dell’attenzione della Canottieri Luino. Nelle ultime due settimane la società del presidente Luigi Manzo ha ospitato due classi del liceo a indirizzo sportivo dell’Istituto Edith Stein di Gavirate offrendo così a 55 tra ragazze e ragazzi l’opportunità di vivere una giornata in barca sul Lago Maggiore. L’arrivo degli studenti è stato programmato per le 8.30, a seguire si è tenuto un breve briefing su percorso, regole di navigazione e formazione degli equipaggi a cura del Prof. Renato Gaeta che ha condiviso contenuti e finalità di progetto con la collega Prof.ssa Silvia Cattaneo.

Il passo successivo ha riguardato la preparazione della barche, cinque 4 di coppia con timoniere e due doppi coastal rowing, con imbarco destinazione Maccagno. L’uscita si è svolta in massima sicurezza, con l’assistenza garantita da un gommone con a bordo gli insegnanti. Attorno alle 10.30 gli equipaggi sono arrivati a Maccagno: dopo aver ormeggiato le barche, c’è stata una breve sosta con ristoro nel bello scenario del parco Giona. I ragazzi sono poi risaliti in barca per il rientro a Luino con un percorso complessivo pari a 12 chilometri. Dopo l’arrivo presso la sede e la sistemazione delle barche, il gruppo è rientrato a Gavirate.

“Abbiamo trovato due giornate ideali, con poco vento e temperature gradevoli – afferma Lorenzo Lissoni, vicepresidente della Canottieri Luino – I ragazzi e gli insegnanti hanno potuto vivere una mezza giornata di sport all’aria aperta e apprezzare le bellezze naturalistiche del Lago Maggiore in totale sicurezza a bordo di imbarcazioni stabili anche in condizioni di lago mosso”.

Quest’anno causa pandemia l’attività di canottaggio nelle scuole è stata purtroppo bloccata. “Ci auspichiamo che queste due giornate siano un primo passo verso il ritorno di tanti studenti ai remi per poter “vivere il lago” con la volontà di poter ripetere questa esperienza con altre scuole” conclude Lissoni.

Canottieri Luino sugli scudi anche a Gavirate

Tante soddisfazioni per la Canottieri Luino nell’ultimo week end trascorso a Gavirate in occasione del secondo Meeting Nazionale (nord-ovest).

Per i gialloblu ci sono ottimi risultati e la soddisfazione di aver contribuito al successo della squadra regionale con la partecipazione di due atlete del 4 senza della Lombardia. Grandi prestazioni per Emma e Arianna Tosi, vincitrici nel 2 senza Cadette, nel 4 senza Cadette con Ambra Gorni e Giorgia Melis e nel 4 senza Lombardia con Aurora Besseghini e Sofia Dolcemascolo della Canottieri Moltrasio. Doppietta, sabato e domenica, per Laura Vaglio tra gli allievi B, categoria in cui Marco Ronzoni e Andrea Piazza vincono sia a bordo del 7,20 sia in doppio.

Aurora Morandi è seconda sia nel singolo Cadetti sia nel 7,20 Allieve C così come Luigi Benevelli (ottavo in altra gara).  Piazza d’onore anche per Nicolò Ioannoni (Allievi B) che nell’altra sua gara termina quarto. Sul podio sale anche il cadetto Manuel Arnese. Terzo, ma in qualificazione, il doppio Under 17 di Alex Della e Matteo Monico. Terminano al quarto posto le gare del 2 senza Cadetti ( Ambra Gorni e Giorgia Melis) e del singolista Master Alessandro Del Ferraro. Un gradino sotto, invece, il doppio Cadetti (Filippo Bruschi e Kilian Buttarelli), Darius Grigore (anche sesto in altra gara) e Alice Garofalo (anche settima in altra gara) nel 7,20 Allievi B: in qualificazione, Matteo Monico quinto nel singolo Under 17. Sesto il cadetto Edoardo Meregnani e l’allieva B Susanna Barozzi (ottava in altra gara). In settima posizione il singolista cadetto Davide Bonalumi, il 4 di coppia Cadetti (Filippo Bruschi, Kilian Buttarelli, Manuel Arnese, Davide Bonalumi), l’allievo C  Matteo Massarenti (ottavo in altra gara) e l’under 17 Mattia Zanzi.

Canottieri Luino seconda nel medagliere giovanile a Corgeno di Vergiate

Bilancio più che soddisfacente per la Canottieri Luino in occasione della seconda regata regionale in programma a Corgeno di Vergiate nell’ultimo fine settimana. Un bel regalo per il compleanno del Direttore Tecnico Renato Gaeta arriva dalla globale prestazione della squadra con il secondo posto nel medagliere giovanile del sabato. Da segnalare l’esordio di sei atleti e la graditissima visita della campionessa e consigliera federale Sara Bertolasi, celebrata con una foto di gruppo.

Quattro i successi del team gialloblù, tre dei quali nel 7,20 Allievi B2 che sono firmati da Marco Ronzoni, Andrea Piazza e Laura Vaglio. A segno anche il 2 senza Cadette con Emma e Arianna Tosi. Piazza d’onore per Aurora Morandi e Giorgia Melis, rispettivamente nel singolo e nel 7,20 Cadette. Podio sfiorato, tra i Master, per il singolista Alessandro Del Ferraro.  Quinti, tra i Cadetti, Kilian Buttarelli ed Edoardo Meregnani, così come i doppi Cadetti (Ambra Gorni e Giorgia Melis, Filippo Bruschi e Manuel Arnese, Kilian Buttarelli e Davide Bonalumi), Luigi Benevelli (7,20 Allievi C) all’esordio. Bruschi e Arnese sono sesti nel 7,20 Cadetti, così come Matteo Massarenti (all’esordio) nel 7,20 Allievi C, Nicolò Ioannoni nel 7,20 Allievi B1, Gorni nel 7,20 Cadette, il doppio Ragazzi di Mattia Zanzi e Alex Dellea e Matteo Monico nella qualificazione del singolo Junior.  Settimi Bonalumi, gli Allievi B2 Darius Grigore e Alice Garofalo, tutti all’esordio così come il cadetto Samuele Sacchetti e l’allieva B2 Susanna Barozzi che terminano la loro prova all’ottavo posto.

Voucher sport e Summer Rowing Camp: l’impegno della Canottieri Luino per le famiglie

La Canottieri Luino abbraccia “Voucher Sport”, l’iniziativa lanciata da Sport e Salute che prevede l’erogazione di contributi a favore della popolazione che ha intenzione di svolgere attività di canottaggio e indoor rowing presso le società affiliate e aggregate alla FIC. Ragazze e ragazzi di ogni abilità parteciperanno ai corsi della Scuola di Canottaggio della Canottieri Luino, con durata di almeno un trimestre, e i genitori riceveranno un rimborso della quota sino a 300 euro. Un’opportunità davvero unica per entrare a contatto con uno sport che consente lo sviluppo armonioso del proprio corpo a contatto con la natura. Per aderire occorre avere un’età tra i 10 e i 17 anni, non esser stati tesserati per la FIC nel 2020 e appartenere a un nucleo familiare con reddito ISEE sino a 40.000 euro.

Temporaneamente, a seguito della collocazione della Lombardia in zona rossa, le attività ancorchè programmate sono in “stand-by” ma riprenderanno non appena le normative lo consentiranno. L’attività promozionale della Canottieri Luino non conosce sosta. La società del presidente Luigi Manzo è, infatti, riconfermata quale Centro CONI di Orientamento e Avviamento allo Sport. E’ un riconoscimento attribuito soltanto a sei società della provincia di Varese e la Canottieri Luino è l’unica in ambito remiero. Viene così evidenziata la qualità della proposta e sperimentazione di innovative strategie di formazione, di pratica, di orientamento e di avviamento all’attività sportiva giovanile: l’offerta a tutti i giovani di differenti percorsi indirizzati anche alla ricerca del proprio talento, l’attenzione all’acquisizione e sviluppo delle competenze motorie e sportive, la motivazione necessaria a contrastare il fenomeno dell’abbandono.

A tal fine sono in corso i preparativi per l’edizione 2021 del Rowing Summer Camp, campo estivo multidisciplinare rivolto a giovani di età compresa tra i 5 ed i 14 anni che, nel periodo estivo, con tecnici qualificati e secondo le linee guida impartite dal CONI, hanno la possibilità di sperimentare diverse discipline motorie, pre-sportive e sportive con metodologie e strategie di formazione innovative, adeguate alle diverse fasce di età. Sulla base della favorevole esperienza dello scorso anno il campo estivo verrà organizzato d’intesa con le Autorità preposte e nel rigido rispetto del collaudato piano Covid-19.

“Mai come in questo momento è necessario rivolgere la nostra attenzione ai giovani e metterci, sempre più, al servizio delle famiglie del nostro territorio – afferma Luigi Manzo, presidente della Canottieri Luino – Attraverso sia Voucher Sport, sia il nostro tradizionale Rowing Summer Camp, ragazzi e ragazze di ogni abilità entreranno a contatto con istruttori che, attraverso le loro competenze e una grande passione, li metteranno a contatto con uno sport sano e ricco di valori”.

Luino straripante a Candia: nove vittorie e dodici podi al Meeting di Candia

Il Meeting Nazionale di Società del Nord-Ovest sorride alla Canottieri Luino. Importante tappa di un percorso importante di crescita per la squadra del responsabile tecnico Renato Gaeta. Ben nove i successi registrati nell’ambito di un intenso week end di confronti con le società di Lombardia, Piemonte e Liguria. “Siamo particolarmente soddisfatti sia della nostro gruppo di ragazze e ragazzi, che nonostante le difficoltà imposte dalle restrizioni di questo inverno è rimasta unita e con un ottimo spirito di squadra” è il pensiero corale di dirigenza e staff tecnico.  Le nove vittoria arrivano nel 2 senza Cadette con Emma e Arianna Tosi, nel singolo Allieve C con Aurora Morandi, nel doppio Cadette ancora con la Morandi e con Giorgia Melis (quarta nel singolo), nel 7,20 Allievi B con Andrea Piazza e Marco Ronzoni, nel doppio Allievi B con Andrea Piazza e Marco Ronzoni, nel singolo Master con Alessandro De Ferraro. Da sottolineare la doppietta, sabato e domenica, firmata da Laura Vaglio.  Sul podio anche l’argentato doppio Cadette di Emma e Arianna Tosi, e i “bronzei” Manuel Arnese (7,20 Cadetti) e Ambra Gorni (singolo Cadette e sesta nel 7,20).  A ridosso del podio, quarti, il 4 di coppia Cadetti di Filippo Bruschi (quarto anche nel singolo), Kilian Buttarelli (quinto nel singolo), Manuel Arnese e Davide Bonalumi (sesto nel singolo) così come Nicolò Ioannoni all’esordio nel 7,20 Allievi B (anche quinto).

Sesto nella gara di qualificazione il doppio under 17 di Matteo Monico (terzo in qualificazione nel singolo) e Mattia Zanzi.

Due successi per la Canottieri Luino a Eupilio. Manzo riconfermato nel Consiglio FIC Lombardia

Week end particolarmente intenso a Eupilio per la Canottieri Luino con un doppio appuntamento agonistico. Sabato la regata per gli Allievi e Cadetti è stata interrotta causa del vento che non ha permetto a tutti i vogatori di effettuare l’esordio stagionale. Diversa situazione, invece, nella giornata di domenica dove tutto si è svolto in maniera regolare con buone condizioni del campo di regata.

Da segnalare i successi di Laura Vaglio nel 7,20 Allievi B e, nella stessa categoria del doppio composto da Marco Ronzoni e Andrea Piazza nell’ambito di una regata svolta con forte vento laterale. Buone performance per i doppi Cadette: sia Arianna Tosi e Aurora Morandi, sia Emma Tosi e Giorgia Melis tagliano il  traguardo al secondo posto.  Quinto posto per il doppio Ragazzi di Alex Dellea e Mattia Zanzi e per il doppio Junior di Martina Bonalumi ed Elisa Caria. Sesto, nel singolo, lo junior Matteo Monico

1Causa vento sabato non hanno potuto prendere parte alla regata Nicolò Ioannoni (all’esordio) e il 4x cadetti di Kilian Buttarelli, Filippo Bruschi, Manuel Arnese e Davide Bonalumi

Sabato si è tenuta l’assemblea elettiva del Comitato Regionale FIC Lombardia per il quadriennio 2021-2024. Luigi Manzo, presidente della Canottieri Luino, è stato riconfermato consigliere regionale dopo l’ottimo lavoro svolto nel passato quadriennio.

Soddisfazioni per la Canottieri Luino tra D’Inverno sul Po e Winter Rowing Race

Doppia partecipazione per la Canottieri Luino in una settimana davvero importante sotto il profilo degli impegni agonistici. Non manca la consuetudine di verificare la preparazione invernale nell’ambito di una classicissima di fondo nazionale e internazionale, la D’Inverno sul Po di Torino, svolta in un clima gelido. A partecipare è il 4 di coppia Cadette di Emma e Arianna Tosi, Giorgia Melis e Aurora Morandi, chiudendo con un ottimo quinto posto in una competizione caratterizzata dalla partecipazione di 15 equipaggi in arrivo da tutta Italia. Soddisfacenti piazzamenti, inoltre, vengono conseguiti nell’ambito della Winter Rowing Race, regata nazionale indoor svolta “da remoto” alla quale prendono parte circa 1500 atleti di tutte le categorie: dagli allievi ai master, la certificazione dei risultati avviene tramite l’invio di un filmato della prova in modalità time-lapse. L’annuncio delle classifiche in diretta streaming dai canali federali martedì scorso. Ecco i risultati. Secondo posto per Laura Vaglio (cat. Allieve B2), terzo posto per Aurora Morandi (cat: Allieve C), 5° Andrea Piazza (cat. Allievi B2), 8° Marco Lissoni (cat. Master), 13° Marco Ronzoni (cat. Allievi B2), 30° Giorgia Melis (cat. Cadette), 38° Arianna Tosi (cat. Cadette), 42° Giorgia Melis (cat. Cadette), 59° Manuel Arnese (cat. Cadetti), 84° Filippo Bruschi (cat. Cadetti), 89° Matteo Grifa (cat. Cadetti), 101° Kilian Buttarelli  (cat. Cadett) e 119° Davide Bonalumi (cat. Cadetti).

Canottieri Luino d’argento alla Rowing Winter Challenge

La Canottieri Luino inaugura il 2021 agonistico con una medaglia d’argento. Ieri, nelle acque del lago di Pusiano, la prima regata stagionale: la Rowing Winter Challenge, appuntamento nazionale con la partecipazione di equipaggi di buon livello, è anche un’occasione di rottura della monotonia degli allenamenti invernali, svolti in sicurezza secondo i protocolli federali. Percorso molto impegnativo, con numerosi passaggi in boa necessari al fine di costeggiare il lago. Un modo probante per iniziare l’anno.  

La Canottieri Luino schiera il 4 di coppia Cadette, formato da Emma e Arianna Tosi, Giorgia Melis e Aurora Morandi, e non tradisce le attese. Il tempo finale di 25’56’’ consente alle vogatrici gialloblu di piazzarsi al secondo posto dietro soltanto il quotato armo  della Canottieri Moltrasio misto Tremezzina.